Chi siamo

Nel 1996 i consigli comunali di Siror e Tonadico approvano una "convenzione" per la gestione unitaria di vari servizi nella "comune" frazione di San Martino di Castrozza.

Il 23 agosto 1999 i sindaci di Tonadico e Siror, costituiscono l'Unione dell'Alto Primiero: il comune di Sagron Mis aderisce subito dopo.

Attualmente l'Unione dell'Alto Primiero è presieduta da Walter Taufer, sindaco di Siror.

La popolazione al 1 gennaio 2009 era di 2.955 abitanti distribuiti su una superficie di 172 km² (la più vasta del Trentino).

È compito dell'Unione favorire la collaborazione fra i comuni associati nella gestione dei servizi e delle funzioni trasferite al fine di assicurare una maggiore efficienza, efficacia ed economicità dell’azione amministrativa a vantaggio della collettività.

Sono obiettivi prioritari dell'Unione:

  • promuovere e concorrere a promuovere lo sviluppo socio-economico dei Comuni di Siror, Sagron Mis e Tonadico, favorendo la partecipazione dell'iniziativa economica dei soggetti pubblici e privati alla realizzazione di strutture di interesse generale compatibili con le risorse ambientali. A tal fine, essa promuove l'equilibrato assetto del territorio nel rispetto e nella salvaguardia dell'ambiente della salute dei cittadini; valorizza inoltre il patrimonio storico ed artistico dei Comuni e le loro tradizioni culturali;
  • favorire la qualità della vita della propria popolazione per meglio rispondere alle esigenze occorrenti al completo sviluppo della persona;
  • armonizzare l'esercizio delle funzioni e dei servizi attribuiti con le esigenze generali dei cittadini, assicurando un uso equo delle risorse;
  • favorire l'integrazione fra Comuni;
  • ampliare il numero delle funzioni e dei servizi rispetto a quelli prima gestiti dai singoli Comuni, assicurandone l'efficienza, l'efficacia e la maggiore economicità a vantaggio della collettività.